Notte Bianca/2: ‘S-concerto’ al Teatro Comunale

Notte Bianca/2: ‘S-concerto’ al Teatro Comunale

In occasione della notte bianca, sabato 19 maggio 2018 alle ore 21.45, al Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena, il pubblico potrà assistere a una performance dal titolo “S-concerto, fra parole e musica”. Si tratta di una pièce a carattere brillante, in forma semi-scenica, che vedrà protagonisti gli allievi del corso di alto perfezionamento per cantanti lirici.

Lo spettacolo sarà un’esercitazione aperta, di 45 minuti circa, ideata e coordinata dal regista e docente del corso Stefano Monti, che affronterà con ironia il mondo dell’opera e le sue idiosincrasie attraverso testi poetici e di cronaca giornalistica intercalati da brani d’assieme tratti da opere liriche diverse. I cantanti saranno accompagnati al pianoforte da Francesca Pivetta, docente di analisi e interpretazione dello spartito musicale.

“Abbiamo voluto sperimentare con spirito laboratoriale una forma insolita e originale – spiega il regista – per dare agli allievi l’opportunità di misurarsi sia col canto sia con la recitazione. Non è né opera, né concerto, è un’azione corale in cui i cantanti sono sempre tutti in scena. L’obiettivo principale è quello di sorridere affrontando in modo giocoso e con autoironia il mondo del teatro operistico nel rapporto fra il pubblico, talvolta con i suoi luoghi comuni, le sue banalità, le frasi fatte e gli interpreti. La ricomposizione di brani di molteplici opere in alternanza con parti parlate ha manifestato la potenzialità drammaturgica di dar vita a una narrazione diversa e autonoma rispetto a quella originale ma ricca di molteplici stimoli per una nuova progettualità”.

Nello stesso giorno, il Teatro sarà aperto anche per le visite guidate, alle ore 20, 21, 22 e 23. Ogni visita avrà durata di 45 minuti, a ingresso libero, senza prenotazione, fino a 35 posti disponibili per ciascuna visita.

 

Nella foto, di R. P. Guerzoni: gli allievi del corso di alto perfezionamento per cantanti lirici 2018 insieme al regista Stefano Monti