La Scuola voci bianche

La Scuola voci bianche

La Scuola Voci Bianche

Fondazione Teatro Comunale di Modena

Attiva da oltre dieci anni, la Scuola voci bianche della Fondazione Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena è un progetto rivolto ai ragazzi dai 6 ai 18 anni teso alla diffusione della cultura musicale e alla formazione del pubblico. I partecipanti seguono un percorso didattico che si svolge con incontri bisettimanali da ottobre a maggio, mirato alla formazione musicale di base, finalizzato all’esecuzione corale e all’uso della voce quale strumento primario di sviluppo, comunicazione e socializzazione.

Il coro prevede una regolare attività esecutiva e un coinvolgimento nella programmazione lirica del Teatro. Ha partecipato a produzioni della stagione operistica quali Suor Angelica (2007), Tosca (2008) e La Bohème (2012) di Puccini o Carmen di Bizet (2009). Alcune opere vengono programmate espressamente per l’attività del coro di voci bianche, come il caso del Piccolo spazzacamino di Britten (2006, 2008, 2016), e altre sono state commissionate dal Teatro come Il principe granchio (2006), opera per ragazzi di Paolo Furlani, Biancaneve e i sette nani (2011), su testo di Roald Dahl, Artificial Light (2011) di Marco Galarini e Claudio Silvestrelli, Oliver Twist (2012) di Cristian Carrara, Olympia.2000 (2013) di Paolo Molinelli e Le Rane che chiedevano un Re (2014), su libretto e musica di Paolo Gattolin.

Informazioni ed iscrizioni online sul sito del Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena