Compleanno di Raina Kabaivanska: i festeggiamenti al Concerto di Natale

Compleanno di Raina Kabaivanska: i festeggiamenti al Concerto di Natale

Grande festa per Raina Kabaivanska sabato 15 dicembre alle ore 17  presso la Chiesa di San Vincenzo a Modena, nell`ambito del concerto di Natale, organizzato da Modenamoremio, che vedrà protagonisti Chiara Isotton e Reinaldo Droz, allievi del Master dell’Istituto Musicale Vecchi-Tonelli, accompagnati al pianoforte dal Maestro Paolo Andreoli. 

Sarà l’occasione per festeggiare il compleanno di Raina Kabaivanska, nata il 15 dicembre, e il 60 esimo anniversario del suo arrivo in Italia con una borsa di studio del governo bulgaro, che la porterà al suo debutto italiano a Vercelli con Piero Cappuccilli ne Il Tabarro di Giacomo Puccini. Proseguendo poi gli studi con la sua Maestra Zita Fumagalli Riva, debutterà successivamente alla Scala di Milano, per poi iniziare una carriera straordinaria durata oltre 55 anni e che l’ha vista protagonista sui palcoscenici dei principali teatri del mondo. Riconosciuta icona di eleganza e stile, Raina Kabaivanska, una delle ultime vere dive del melodramma internazionale, è insignita, tra gli altri, del titolo di Grand’Ufficiale al Merito della Repubblica italiana e di Commandeur de l’Ordre des Lettres et des Arts della Repubblica Francese. 

In occasione del concerto del 15 dicembre si festeggerà inoltre il 15 esimo anno di insegnamento del grande soprano presso l’Istituto Musicale Vecchi-Tonelli di Modena dove il Master in tecnica vocale ed interpretazione del repertorio richiama ogni anno decine e decine di giovani provenienti da tutto il mondo. 

A ringraziare Raina Kabaivanska per il contributo donato alla città nella quale risiede da quasi 50 anni, saranno il Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, gli assessori Andrea Bosi e Ludovica Carla Ferrari, il Presidente e il Direttore di Modenamoremio, il Presidente e il Direttore del Vecchi Tonelli, e numerose autorità cittadine ed ospiti. 

Il concerto è realizzato grazie al contributo di BANCO BPM, che ancora una volta sostiene Modenamoremio e promuove l’arte e la cultura a  Modena.  

Il concerto è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.