Natale in Sant’Agostino: il regalo della Fondazione di Modena alla città

Natale in Sant’Agostino: il regalo della Fondazione di Modena alla città

In occasione del Natale, la Fondazione di Modena regala alla città una serata di musica nella maestosa cornice del Pantheon degli Estensi.

Giovedì 12 dicembre, alle ore 20.30, presso la Chiesa di Sant’Agostino di Modena, si terrà un concerto lirico-sinfonico con l’Orchestra Giovanile della Via Emilia, diretta da Antonio De Lorenzi. Le voci soliste saranno quelle di Marily Santoro, soprano, Reinaldo Droz, tenore, Daniel Kim Sungyyeul, baritono; all’organo Stefano Pellini. L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti.

Il programma del concerto prevede arie da Le nozze di Figaro di Mozart e un brano dallo Stabat mater di Rossini, accanto ad alcuni classici natalizi come Panis Angelicus di César Franck e Adeste Fideles. L’Orchestra Giovanile della Via Emilia, composta dai migliori allievi dei conservatori emiliani (Piacenza, Parma, Modena e Reggio Emilia), si cimenterà invece nella Sinfonia n. 2 di Brahms: un’opera caratterizzata da gioiosità e quiete, da semplicità quasi pastorale, capace di infondere un senso di pace. Questa sinfonia si fa notare per la bellezza dei temi, per la forza dei contrasti, per l’unità dell’insieme garantita dall’abilità contrappuntistica che Brahms mostra spesso nei suoi lavori.

Il concerto è promosso da Fondazione di Modena in collaborazione con Modena Città del Belcanto, il progetto di rilievo internazionale che affianca con successo alta formazione e produzione lirica, promosso da Comune, Fondazione, Teatro Comunale e Istituto musicale Vecchi-Tonelli di Modena. Fa parte inoltre del calendario di iniziative natalizie in programma ad AGO Modena Fabbriche Culturali.

Scarica il programma di sala del concerto (pdf)