Un allievo di Pavarotti e Kabaivanska nel ruolo di Don Carlo al Comunale

Un allievo di Pavarotti e Kabaivanska nel ruolo di Don Carlo al Comunale

Il tenore Andrea Caré, allievo di Raina Kabaivanska e di Luciano Pavarotti, vestirà i panni di Don Carlo nella nuova produzione dell’opera verdiana che andrà in scena domani, sabato 6 febbraio alle 20 al Teatro Comunale. Nel 2006, dopo aver debuttato al Teatro Caio Melisso di Spoleto nel ruolo di Jarba nella Didone Abbandonata di Galuppi, Caré giunse a Modena per perfezionarsi con Raina Kabaivanska. Fu grazie a lei che divenne allievo di Luciano Pavarotti nei primi sei mesi del 2007. “Ho dei ricordi commoventi di quel periodo trascorso a Modena – ha dichiarato di recente – e oggi interpretare Don Carlo resta per me una grande sfida”.

Don Carlo, che sarà seguito in tutto il mondo nel contesto del progetto regionale OperaStreaming, porta sul palcoscenico modenese un cast di interpreti d’eccezione: oltre ad Andrea Caré (nella foto durante le prove), il basso Michele Pertusi, il baritono Luca Salsi, il soprano Anna Pirozzi e il mezzo soprano Judit Kutasi, ospiti abituali di teatri quali Metropolitan di New York, La Scala di Milano, il Royal Opera House di Londra, l’Opéra di Parigi e l’Opera nazionale di Berlino. La direzione musicale dell’opera è affidata a Jordi Bernàcer alla guida dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini e del Coro Lirico di Modena.