Gli allievi del Vecchi-Tonelli inaugurano la festa della musica

Nuovo appuntamento, sabato 19 giugno, con Modena Città del Belcanto. Alle 18.30 la chiesa di Sant’Agostino ospiterà l’evento ufficiale di apertura della Festa della Musica con l’orchestra degli allievi dell’Istituto superiore musicale Vecchi-Tonelli, diretti da Fabio Sperandio.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Gli allievi del Vecchi-Tonelli inaugurano la festa della musica

Nuovo appuntamento, sabato 19 giugno, con Modena Città del Belcanto. Alle 18.30 la chiesa di Sant’Agostino ospiterà l’evento ufficiale di apertura della Festa della Musica con l’orchestra degli allievi dell’Istituto superiore musicale Vecchi-Tonelli, diretti da Fabio Sperandio. L’ensemble eseguirà musiche di Mendelssohn, Rossini e Cherubini. L’ingresso è libero senza necessità di prenotazione, fino a esaurimento posti.

Sono tredici gli appuntamenti inseriti nel cartellone della giornata inaugurale della Festa della musica 2021. Da segnalare alle 21 in Duomo lo “Stabat Mater” di G.B. Pergolesi, eseguito da Francesca Rossi (soprano), Erica Rompianesi (mezzosoprano), Pueri e Juvenes cantores del Duomo di Modena e orchestra I musici di Parma. Il concerto è dedicato al vescovo Erio Castellucci in occasione dell’elezione a vicepresidente della Cei. L’ingresso in Duomo è libero senza necessità di prenotazione, fino a esaurimento posti.

Nella foto: un gruppo di allievi del Vecchi-Tonelli