Luciano Pavarotti

PavarottiQuadrata

Luciano Pavarotti

Luciano Pavarotti (Modena, 12 ottobre 1935 – Modena, 6 settembre 2007), figlio di Fernando Pavarotti e Adele Venturi, è considerato tra i dieci tenori più grandi di tutti i tempi. La passione per il canto gli è stata trasmessa dal padre che amava cantare a livello amatoriale nella Corale Rossini di Modena. Con oltre 100 milioni di copie vendute nel mondo, si stima che Pavarotti sia, anche per volume di vendite, fra i primissimi cantanti di ogni genere musicale, nonché il cantante italiano di maggior successo a livello internazionale. Con Enrico Caruso, Giuseppe Di Stefano, Beniamino Gigli e Tito Schipa, permane uno dei tenori “storici” di notorietà mondiale. Questo riconoscimento gli è dovuto non solo per la particolare estensione vocale e per la padronanza tecnica dello strumento voce, uniti a una capacità di interpretazione dei personaggi, ma anche in virtù di quello che il suo collega José Carreras ha definito naturale carisma. Il 6 dicembre 2007 il Comune di Modena gli ha intitolato il Teatro cittadino accanto al quale è stata collocata una statua del tenore nel decimo anniversario della morte.