La Strega Marzapane

Didattica

Didattica per le scuole 2021/2022

Sono dedicate a studenti e insegnanti le molteplici occasioni didattiche strutturate per avvicinate i giovani al mondo dell’opera lirica. Stimolare la capacità di ascolto, sviluppare sensibilità e occasioni di conoscenza. 

Parte a ottobre e si conclude a maggio del prossimo anno il Laboratorio riservato a docenti e studenti dell’Istituto d’Arte Venturi per la creazione di un “OperaTrailer” su un titolo di repertorio. La Scuola Voci Bianche del Teatro Comunale, in collaborazione con MeMo, organizza incontri di preparazione all’opera “Il Piccolo Spazzacamino” di Britten, riservati alle scuole elementari e medie. Sempre all’opera di Britten sono dedicati i corsi di formazione per docenti della scuola primaria e secondaria curati da Carlida Steffan, docente dell’IISM “Vecchi-Tonelli”. La prof.ssa Steffan cura anche gli incontri di – 30 all’Opera, dedicati a giovani under 30 in occasione delle prove generali.

LABORATORIO DI FORMAZIONE PER DOCENTI E STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO

In collaborazione con l’IIS “A. Venturi” di Modena per la creazione di un “OperaTrailer” su un titolo di repertorio.

Una proposta didattica nata per la crescita e il coinvolgimento del pubblico di domani nei confronti del teatro musicale, a partire dagli elementi che catalizzano maggiormente l’attenzione dei più giovani: l’espressione visiva dei contenuti, la possibilità di agire il sapere, le narrazioni ben strutturate.

Attraverso una fruizione ed un’analisi simultanea di musica e immagini, le classi dell’Istituto Venturi vengono guidate nella realizzazione di un video di presentazione, un vero e proprio trailer relativo ad un titolo operistico. Il punto di partenza di questa edizione è Lucia di Lammermoor di Donizetti in una produzione che nasce a Modena congiuntamente al Teatro Galli di Rimini.

Il laboratorio di formazione si configura come percorso multidisciplinare in grado di unire storia dell’arte, teatro musicale e letteratura, impegnando i partecipanti nella rielaborazione dell’Opera in una chiave del tutto personale e contemporanea. Gli studenti del liceo artistico e professionale acquisiranno gli strumenti utili alla costruzione di un prodotto audio-visivo e alla sua comunicazione, a partire dalla progettazione attraverso lo storyboard e l’utilizzo di oggetti e costumi di scena. Un vero e proprio trailer: un contemporaneo invito all’opera per chi lo realizzerà e per chi avrà occasione di vederlo.

Incontri per la scuola primaria e secondaria di I grado

In preparazione della partecipazione del pubblico all’opera “Il Piccolo Spazzacamino” di B. Britten – Produzione Teatro Comunale di Modena. A cura dei docenti della “Scuola voci bianche” del Teatro Comunale. In collaborazione con Memo.

Eclettico per natura, il musicista Benjamin Britten ha attinto liberamente dalle tradizioni tra cui musical americani, canzoni popolari e musica classica sia tradizionale che moderna, combinando impegno sociale e forti capacità comunicative. L’opera è stata scritta per il festival di Aldeburg e presentata nel 1949 ed è diventata una delle opere più celebri del teatro musicale per bambini. L’opera è una storia di bambini, rappresentata in una serie di episodi divertenti e commoventi, in cui un bambino piccolo, Sam, riesce a sfuggire alla crudeltà del mondo degli adulti prima di tornare felicemente al mondo dell’infanzia, dove è libero di giocare, studiare, ed essere un bambino. Lo sfruttamento del lavoro minorile e il diritto all’infanzia sono temi ricorrenti nel messaggio di impegno sociale che Britten sostiene nel suo lavoro di compositore. Accanto ai temi sociali e civili, Britten mette in pratica elementi formativi destinati a fornire un’introduzione al linguaggio della musica, all’interno di un approccio aperto e moderno che contrasta con la tendenza di ricerca solipsistica tipica delle avanguardie del Novecento.

Formazione per docenti della scuola primaria e secondaria di I grado

Il tema è il teatro musicale per bambini di Benjamin Britten. Questo percorso formativo integra l’itinerario laboratoriale sul Piccolo spazzacamino previsto dal Teatro Comunale di ModenaFondazione Modena in preparazione alla partecipazione attiva alla rappresentazione dell’operina.  Docente: Carlida Steffan, ISSM “Vecchi-Tonelli”. In collaborazione con Memo.

Il piccolo spazzacamino, scritto da Benjamin Britten nel 1949, è prima di tutto un’opera didattica e vede impegnati sulla scena giovanissimi cantanti-attori, interpreti professionisti e un coro di voci bianche. Britten, con un intuizione davvero geniale, punta sul coinvolgimento diretto del pubblico, chiamato a cantare quattro songs in diversi momenti dell’opera.
Il percorso prevede due lezioni concentrate sul teatro musicale per ragazzi di Benjamin Britten e sul progetto originario ideato dal compositore inglese: Let’s make an Opera! (Facciamo un’Opera!).

-30allOpera

Si configura come appuntamento rivolto agli studenti under 30, principalmente universitari, programmato prima delle prove generali e curato da Carlida Steffan, docente ISSM “Vecchi-Tonelli”.

Le produzioni del Teatro Pavarotti-Freni sulle quali si incardina il programma di questa edizione sono Lucia di Lammermoor e Giovanna D’arco, opere che saranno proposte mettendo in luce gli snodi fondamentali della storia narrata e sottolineando gli elementi musicali più significativi.

Sarà evidenziato anche il collegamento tra la messa in scena contemporanea e gli elementi che fanno parte del narrato dell’opera, utilizzando la mediazione didattica per colmare il possibile scollamento tra gli elementi originali e l’attualizzazione della rappresentazione.